LIKE

- -

mercoledì 3 novembre 2010

Cancro: scoperta la perforina, proteina che distrugge i tumori




Si chiama perforina, ed è la proteina in grado di aprire nuove strade per sconfiggere tumori e altre patologie come diabete e malaria: è stata scoperta recentemente da un team di ricercatori australiani e britannici coordinati dal professor James Whisstock della Monash University di Melbourne.


La proteina in questione, è stata individuata grazie a dei potenti microscopi con i quali si è potuto osservare il suo particolare funzionamento e la sua struttura molecolare, descritta sulle pagine del magazine specializzato “Nature’’. A quanto pare, la perforina, una volta entrata in funzione, prende di mira proprio le cellule cancerogene o affette dal virus, liberando degli enzimi tossici che le distruggono dall’interno.

Whisstock l’ha definita come un’arma del nostro organismo che fa pulizia. Ora che la si conosce, si può finalmente cominciare a pensare ad un’innovativa terapia per la cura definitiva del cancro. In realtà, la ricerca ha avuto inizio ben dieci anni fa e ha colmato e infine concluso le osservazioni fatte precedentemente del premio Nobel, Jules Bordet.

Durante questo arco di tempo, gli esperti hanno avuto modo di capire appieno le caratteristiche della potente proteina utilizzando specifiche strumentazioni all’avanguardia del Birbeck College di Londra. Inoltre, la perforina scongiurerebbe l’insorgere dei disturbi accusati dai pazienti in seguito a trapianto.

Intanto, Rai e AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro), saranno uniti fino al 7 novembre per sostenere la campagna di sensibilizzazione contro questo male che fino a pochi anni fa non lasciava scampo.


Scienziati australiani hanno scoperto come una proteina del sistema immunitario uccide le cellule anomale che causano il cancro, e sperano che l'importante passo avanti apra la strada a nuovi farmaci per combattere i tumori e altre malattie. I ricercatori dell'università Monash di Melbourne, con la collaborazione di colleghi del Birkbeck College di Londra, hanno osservato come la proteina detta perforina si inserisce nella membrana cellulare della cellula bersaglio, creando un poro e uccidendola. La perforina è un'arma fondamentale nel sistema immunitario umano, spiega l'immunologo James Whisstock, la cui ricerca è pubblicata sull'ultimo numero della rivista Nature. «Si inserisce nelle cellule infettate da virus o rese cancerogene e rilascia enzimi tossici che le distruggono dall'interno. Senza di esse il nostro sistema immunitario non può distruggere quelle cellule. Ora che conosciamo il meccanismo, possiamo cominciare a raffinarlo per combattere il cancro e malattie come la malaria e il diabete», scrive. È noto da tempo che il sistema immunitario funziona perforando la cellula nemica e avvelenandola. Ora è chiaro che è la perforina a svolgere tale compito. La sua mancanza in certe infezioni virali mette fuori uso il sistema immunitario. In una ricerca durata 10 anni, la struttura molecolare è stata rivelata con l'aiuto del sincrotrone australiano a Melbourne e dei potenti microscopi elettronici del Birkbeck College. Combinando la struttura dettagliata di un singola molecola di perforina con la ricostruzione sotto il microscopio elettronico di un gruppo di perforine che perforano una membrana modello, è stato possibile osservare come le perforine si assemblano per colpire. Nella prossima fase gli studiosi cercheranno di potenziare l'azione della perforina per assicurare una protezione più efficace dal cancro e per formulare trattamenti per malattie acute come la malaria cerebrale.

leggi anche:

Il cancro si cura con il bicarbonato di sodio


.

L'idrogenocarbonato di sodio o carbonato acido di sodio o carbonato

.
.
. .

Nessun commento:

Posta un commento

SCRIVI PURE SE HAI CONSIGLI O ARTICOLI DA PUBBLICARE ,,,grazie

Fidelityhouse.eu
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...